Obtenez des réponses en posant vos questions maintenant. b. Nel linguaggio economico, spec. criṡétta. Se si somministrano dosi elevate di insulina possono andare in crisi ipoglicemica in quanto tutto in glucosio viene "mangiato" dall'insulina stessa.. i diabetici cd tipo 1 (come me) che devono necessariamente iniettarsi l'insulina vanno spesso incontro a crisi ipoglicemiche di diversa gravità (le convulsioni o il coma solo nei casi peggiori), la crisi ipolicemica si manifesta perchè l'insulina viene introdotta in quantità eccessiva rispetto all'effettivo fabbisogno in quanto non sempre si riescono a valutare esattamente tutti i fattori che determinano la glicemia: cibo, sport, alcool. Ti faccio un esempio se mangio poco e mi inietto la stessa dose di insulina che mi inietterei mangiando il giusto (stabilito con l'endocrinologo) posso andare in ipoglicemia. 4. What is it about red that makes bulls so angry. ciclista), che, nel corso di una competizione, si sente improvvisamente fiacco, legato, e fa difficoltà a riprendersi. Powered by. Dunque non irrompe mai per caso, non è associata unicamente ad eventi che potremmo definire spiacevoli e a posteriori è sempre possibile ricostruirne la logica di insorgenza. Si può andare in crisi quando ci si scontra con i "dati di fatto" della vita. Grave difficoltà: essere, mettere, andare in c. Situazione di malessere o di disagio: la c. della famiglia, della coppia Decadenza: la c. dei valori morali e sociali com. (med.) di κρίνω «distinguere, giudicare»]. Potremmo infatti al termine della nostra analisi riscoprire il valore del vecchio. [breve e violento accesso di uno stato emotivo, per lo... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. d. Per estens., nel linguaggio corrente, breve e violento accesso di uno stato emotivo, per lo più determinato da uno choc o da cause esterne: avere una c. di nervi (più genericam., provocare, far venire una c. di nervi, far perdere la pazienza, condurre all’esasperazione, e analogam. crisis seizure downturn recession breakdown. You can sign in to vote the answer. Get your answers by asking now. Correntemente, il sign. E l’unica speranza è in una c. risolvitrice, sia pure dissolutrice (Penna); per c. d’identità, espressione riferita anche a gruppi etnici (e diversa da c. dell’identità in psichiatria), v. identità. Nel linguaggio medico: a. Repentina modificazione, in senso favorevole, o anche sfavorevole, di stati morbosi; in partic., rapida caduta della temperatura in malattie febbrili acute. Roberta Zanella on Creative Commons. CDC: 6 elements your fabric face masks should include. Il muflone ha dimostrato forti somiglianze a livello genetico e morfologico con l'Ovis orientalis, al punto che molti autori riterrebbero attualmente più corretta una classificazione di questi animali come sottospecie di O. orientalis. Dal decorso di una malattia alla vita di un governo, dal turbamento davanti a certi problemi ad una ciclica patologia dell'assetto economico, … Stato di forte perturbazione nella vita di un individuo o di un gruppo di individui, con effetti più o meno gravi: essere in c., attraversare un momento particolarmente difficile; mettere in c., in situazione di grave difficoltà; analogam., andare in c., entrare in c., superare una crisi. C. dinastica, quella che si verifica quando, alla morte di un sovrano che non ha eredi di diritto, la successione al trono dà luogo a controversie che dal piano giuridico possono trasferirsi su quello politico e militare. Oltre che sbagliare il dosaggio, potrebbero mangiare troppo poco o fare molto esercizio fisico e se l'insulina che si iniettano non tiene conto di questi 2 fattori potrebbero andare in ipoglicemia. c. In senso politico, impossibilità di funzionamento di un organo dello stato, di un ente pubblico o altro, determinata da dimissioni, morte, contrasti interni, o da altre cause. : a. Con riferimento alla vita interiore, c. di coscienza o c. morale, turbamento psichico che insorge a causa dell’incapacità dell’individuo a risolvere certi problemi della sua vita, o per conflitti affettivi, o per l’azione dell’ambiente nel quale egli vive e opera: avere una c. di scoraggiamento, di sfiducia; le c. dell’adolescenza; La mia disperazione è giunta al suo apice. no l'insulina ha il compito di abbassare il livello di glucosio nel sangue ma il fegato oltre all'insulina secerna il glucagone che è un ormone per far aumentare il livello di glucosio quindi il livello sara equilibrato i diabetici anche se non secernano insulina avranno sicuramente ghiandole che secerneranno il glucagone quindi non andranno mai in in crisi ipoglicemica. Posto che ogni caso è diverso dall’altro e che non esistono soluzioni preconfezionate per ricomporre una crisi, si può affermare in base all’esperienza clinica che questa si risolve quando non viene negata ma autenticamente attraversata. go cold. Search the world's information, including webpages, images, videos and more. Vous avez encore des questions? A uno scrittore in crisi succede spesso di "andare in blocco" - nel senso di diventare tutt'uno col suo blocco bianco che più bianco non si può (ché tra ipse dixit e Dixan è un attimo, si sa). Può anche comparire apparentemente dal nulla, come un fulmine a ciel sereno, magari proprio nel momento in cui raggiungiamo i traguardi che ci eravamo prefissati. Perturbazione acuta nella vita di un individuo o di una collettività. Per antonomasia, la c., la grande c., gli anni della c., ecc., la depressione generale dell’attività economica iniziatasi con il crollo borsistico di Wall Street (la borsa valori di New York) nel 1929, estesasi agli altri paesi e protrattasi fino alla seconda guerra mondiale. Nel linguaggio medico: a. Repentina modificazione, in senso favorevole, o anche sfavorevole, di stati morbosi; in partic., rapida caduta della temperatura in malattie febbrili acute. Spero di essere stata chiara :-), Intanto ci sono 2 tipi di diabete, tipo 1 e tipo 2. Ma è solo con la definizione della parola "crisi" che arriviamo a completare il nostro puzzle: "crisi" è il momento che separa una maniera d'essere da un'altra ch'è differente; o, detta in altro modo, è il passaggio repentino da uno stato all'altro. ad esempio se sei a cena fuori e ti sei fato l'insulina ma tardano a portarti da mangiare la glicemia potrebbe iniziare a scendere pericolosamente verso l'ipo, i sintomi però sono molto chiari quindi basterà mangiare un pezeztto di pane nell'attesa e tutto tornerà a posto! κρίσις «scelta, decisione, fase decisiva di una malattia», der. a c. strutturale, cioè alla crisi nel senso classico, che caratterizzerebbe ciclicamente i sistemi economici), situazione di stallo dell’economia, internazionale o di un solo paese, dovuta a fattori di breve periodo, cioè a cause contingenti; c. energetica (v. energetico); c. degli alloggi, dovuta a mancanza di disponibilità rispetto alla richiesta; c. di mano d’opera, che si verifica in paesi o in settori in cui non c’è mano d’opera sufficiente; c. demografica o c. della natalità, preoccupante diminuzione delle nascite in rapporto ai decessi. un malade de diabete 1 aura t il forcement des enfants diabétiques . Cosa intendiamo per crisi dal punto di vista psicologico? Di colpo ci troviamo nella situazione paradossale di non desiderare ciò che vogliamo con la ragione, la dimensione inconscia si trova finalmente in primo piano ad inchiodandoci alla nostra verità più propria. Le crisi esistono e sono una delle infinite cifre della vita. andare in. Vorrei sapere appunto se una persona diabetica può andare in crisi ipoglicemica. go to go on go into go in get to. Non è cambiata affatto e ha 51 anni: è ancora affascinante con un look mozzafiato. di κρίνω «distinguere, giudicare»]. In effetti non è un caso che i momenti più delicati della nostra esistenza siano in qualche modo connessi con il dubbio rispetto alla modalità con cui abbiamo impostato la nostra vita. b. Particolare stato morboso o fenomeno fisiologico: c. genitale, fenomeno fisiologico per cui, nei primi giorni di vita di un neonato, possono apparire secrezioni dagli organi genitali; c. nitritoide (v. nitritoide); c. termale, sindrome di breve durata che insorge in soggetti sottoposti a cure termali, caratterizzata da astenia, cefalea e talora febbre. - 1. a. Quello di tipo 1 è insulino dipendente quello di tipo 2 no.L'insulina è l'ormone che permette di fare un "collegamento" fra il sangue e lo zucchero L'insulina si somministra in base a quello che mangi e a quanto movimento fai... se si sbaglia la dose di insulina e quindi il livello di glucosio si abbassa ci sono vari sintomi x riconoscerla... i sintomi sono: tremore, pallore, fame, sudore, sensazione di caldo, palpitazione tachicardia, difficoltà nel parlare attacchi di panico, mal di testa questi sono i più comuni.. in questi casi si prende subito zucchero e poi dei biscotti oppure fette biscottate... si prendono tutti e due perchè lo zucchero ha effetto immediato dopo di che agisce dopo un paio di minuti la fetta biscottata... nel caso che la persona non si ripiglia si riprova con zucchero e se ancora dopo 5 minuti sta male si fa un iniezione di glucagone... spero di essere stato chiaro se hai qualche altra domanda proponi che ti rispondo :). criṡe) s. f. [dal lat. Significato Momento difficile, forte turbamento. Aiuta WordReference: Poni tu stesso una domanda. What kind of pet can be left alone for 3-4 days? In partic. b. Andare in crisi: solo un problema o anche un’opportunità? criṡe) s. f. [dal lat. Il suo attuale status tassonomico, come del resto quello di tutta la sottofamiglia dei Caprini, è molto discusso: studi effettuati sul DNA delle varie specie ascritte a questa sottofamiglia hanno mostrato analogie fra specie ritenute distanti filogeneticamente e viceversa. Perturbazione acuta nella vita di un individuo o di una collettività: una c. religiosa c. di coscienza la c. della società genrc. ◆ Dim. 2. Some of these cookies are essential to the operation of the site, while others help to improve your experience by providing insights into how the site is being used. Join Yahoo Answers and get 100 points today. criṡi (ant. Dicono che l'ideogramma cinese per 'crisi' sia composto dai segni che rappresentano 'pericolo' e 'opportunità'. Sino a qui ci sono e penso di aver capito. L'emisfero destro del cervello, quello più creativo, si rifiuta di collaborare col suo gemello sinistro, quello più analitico, e l'autocritica "costruttiva" diventa solo "distruttiva". crisis, gr. In senso più concr., ogni situazione, più o meno transitoria, di malessere e di disagio, che in determinati istituti, aspetti o manifestazioni della vita sociale, sia sintomo o conseguenza del maturarsi di profondi mutamenti organici o strutturali: la c. delle istituzioni; la c. della famiglia, la c. della coppia, ecc. È una baggianata. farsi prendere da una c. di nervi); avere una c. di lacrime, e più com. Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'crisi': In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese. Tutto ciò naturalmente comporta molta sofferenza: è sempre doloroso strapparci dal nostro IO, dalle nostre certezze, dai ripari che abbiamo edificato per anni per proteggerci dai rischi del vivere. What can be used as bedding for a rabbit that is also edible? Questo processo comporta andare a vedere ciò a cui nel passato abbiamo voltato inconsciamente le spalle, abbiamo trascurato, non abbiamo prestato sufficiente attenzione. Google has many special features to help you find exactly what you're looking for. crisis, gr. Nel linguaggio corrente, attraversare una c. spirituale, religiosa, avere una c. di coscienza, essere agitato da problemi di natura spirituale o religiosa, oppure da passioni, da sentimenti contrastanti, la cui soluzione è spesso condizionata da una deliberazione impegnativa. Il muflone è diffuso sulle isole mediterranee di Sardegna, Corsica e Cipro, delle quali peraltro non risulterebbe nativo: su queste isole mancano infatti reperti fossili di questi animali e si pensa perciò che essi siano stati introdotti in epoca storica dall'uomo a partire da forme semidomestiche di pecora, poi rinselvatichitesi[2]. del termine è esteso a comprendere anche altri fenomeni, sempre con riferimento a situazioni di difficoltà grave del sistema economico, o di un suo particolare settore o area: c. dell’agricoltura; c. del Mezzogiorno; c. della finanza pubblica; c. monetaria internazionale; c. inflazionistica, quella che si verifica in un paese in presenza di un rapido e incontrollato aumento dei prezzi; c. congiunturale (in contrapp. How do you think about the answers? Ma quello che è vero è che, senza andare oltre la propria lingua, la crisi già rappresenta pericolo e opportunità. Boom! Ma nn è il pancreas che secerne l'insulina ? Per capire cosa significa veramente andare in crisi ci può aiutare l’etimologia della parola, che rimanda al concetto di scelta. un periodo di instabilità nelle istituzioni politiche di un paese; di c. istituzionale, per indicare una situazione di crisi che sconvolge o minaccia la costituzione stessa di uno stato; di c. di fatto, per indicare una situazione in cui il governo è praticamente senza maggioranza (o in cui uno dei partiti della coalizione si sia dissociato dalla maggioranza) senza che si sia proceduto ad aprire una crisi formale; di c. guidata, con riferimento a una crisi ministeriale organizzata e dominata dalle forze della maggioranza governativa, per cui la soluzione della crisi stessa è in certo modo predeterminata; ecc. b. Nello sport, situazione di un atleta o di una squadra che subisce una serie di sconfitte consecutive, o anche di un atleta (spec. crisi. Vorrei sapere appunto se una persona diabetica può andare in crisi ipoglicemica. – 1. [fase culminante nella manifestazione dei sintomi di un processo morboso] ≈ accesso, acme, parossismo. Stato di forte perturbazione nella vita di un individuo o di un gruppo di individui, con effetti più o meno gravi: essere in c., attraversare un momento particolarmente difficile; mettere in c., in situazione di grave difficoltà; analogam., andare in c., entrare in c., superare una crisi. ⓘ Una o più discussioni del forum combaciano perfettamente col termine che hai cercato. La crisi è un momento in cui tutti i nodi vengono al pettine, le difese sulle quali ci eravamo retti per una vita vacillano e poi collassano lasciandoci nudi, senza pelle. Ma in ogni caso saremo in grado di deciderci risolutamente per una direzione, accettando di perdere le alternative, di esporci al rischio di desiderare davvero qualcosa. Certo che può succedere! Ecco, io la penso in modo diverso. Per l’espressione del linguaggio com. WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier: Non ci sono titoli che contengano la parola/frase 'crisi'. Nel linguaggio giornalistico si parla inoltre di c. al buio, per indicare una crisi di governo che si apre senza che ci sia la prospettiva di una nuova maggioranza; c. politica, per indicare genericam. ṣi› s.f., invar. Prima di questo, questa bellezza aveva già fatto colpo su molti come modella giapponese […] Con funzione appositiva, la donna crisi, espressione coniata scherzosamente all’epoca della grande crisi del 1929 per indicare il tipo di donna molto magra che fu di moda spec. ? Altre traduzioni. 3. a. Con riferimento a fenomeni economici, sociali e politici, soprattutto per suggestione di teorie positivistiche, è invalso l’uso del termine per indicare uno squilibrio traumatico e poi, più in generale, uno stato più o meno permanente di disorganicità, di mancanza di uniformità e corrispondenza tra valori e modi di vita: la c. della società, la c. del sistema o di un sistema, la c. dei valori, la c. della civiltà, ecc. κρίσις «scelta, decisione, fase decisiva di una malattia», der. Di solito emerge con forza l’interrogativo su chi siamo e cosa vogliamo veramente, in campo sentimentale o lavorativo. In effetti dobbiamo tenere distinti quelli che sono gli eventi di vita che la fanno venire a galla dalle questioni profonde che ne sono alla base. sono 20 anni che l'italia è in crisi economica sveglia. c. di crescenza, v. crescenza. Il nome dell’attrice è diventato famoso dopo aver preso parte al dramma militare JAG. in quel periodo. crisis, gr. Poi ci ha spiegato che che uno può finire in crisi ipoglicemica e che avrà le convulsioni. Simone Biles opens up about her first brush with racism Qualcosa che non va a questo livello può rimanere silente per anni per poi esplodere sbaragliando la nostra volontà. Trump decision could put Biden in 'a strategic corner', 'MasterChef Junior' star Ben Watkins dies at 14, In reversal, Michigan county certifies election results, NFL's 1st ever all-Black officiating crew will work 'MNF', Staggering number of kids diagnosed with COVID-19, Changes Congress wants to make to retirement system, Conan O'Brien ends late-night run after 28 years on air, Parents chased Obama from coaching daughter's team, When a site for politics junkies leaned right, Home Depot spending $1 billion to give workers a raise, Game show contestant fails at 'declaring victory', https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ovis_musimon. I diabetici possono sbagliare somministrandosi dosi eccessive di insulina e questo può portare ad avere una crisi ipoglicemica. Il docente ci ha spiegato che in assenza dell'insulina, il glucosio, non potrebbe essere catturato dalle cellule, per cui rimarrebbe in circolo nel sangue.Il risultato è che uno avrebbe la glicemia alta e quando uno ha la glicemia alta ha il cosiddetto diabete mellitico. Albo Ordine degli Psicologi 03/8181 • Partita Iva 07679690961. – 1. Ciao ragazzi, La mia domanda principale è quella riportata nel titolo. c. Esacerbazione o insorgenza improvvisa di fenomeni morbosi violenti e di durata relativamente breve: c. anafilattica, c. cardiaca, c. epilettica, c. gastrica, c. ipertensiva, c. isterica, c. nervosa, c. vascolare, ecc. Questo non vuol dire precipitarsi a fare delle cose, buttarsi in azioni volte per lo più a sedare l’ansia del non sapere cosa fare. La crisi è un momento in cui tutti i nodi vengono al pettine, le difese sulle quali ci eravamo retti per una vita vacillano e poi collassano lasciandoci nudi, senza pelle. La crisi può sopraggiungere in corrispondenza di un lutto, una separazione, una perdita, un incontro, qualcosa cioè che altera l’equilibrio di sempre e ci mette di fronte ad una valutazione critica del nostro mondo, forzandoci ad aprire gli occhi e a vedere oltre il filtro dell’abitudine. In partic., c. ministeriale (o di governo, o di gabinetto), la caduta di un ministero, causata da un voto parlamentare di sfiducia (c. parlamentare), oppure da disaccordo fra il capo dello stato e i ministri o fra i ministri stessi, da mutamento, per decesso o per nuova elezione, del capo dello stato, dalla morte del presidente del Consiglio dei ministri (c. extraparlamentare); anche, la situazione del governo dal momento della sua caduta (apertura della c.) al momento della nomina di un nuovo ministero da parte del capo dello stato (chiusura della c.). criṡi (ant. Is it more special to have a bond with a large animal such as a horse than a cat or dog? Una grossa azienda va in crisi finanziaria? Still have questions? una c. di pianto, scoppiare in un pianto improvviso. nell’economia classica, il termine designa propriamente la fase del ciclo economico che è conseguenza del verificarsi di una situazione di sovrapproduzione generalizzata, le cui caratteristiche fondamentali sono il passaggio rapido dalla prosperità alla depressione, il calo della produzione, una diffusa disoccupazione, prezzi tendenzialmente decrescenti, bassi salarî e una contrazione dei profitti: prevedere, affrontare, superare una c. (economica). Di solito emerge con forza l’interrogativo su chi siamo e cosa vogliamo veramente, in campo sentimentale o lavorativo. Pertanto le persone affette da questa malattia, devono ricorrere a quotidiane somministrazioni di insulina. In effetti non è un caso che i momenti più delicati della nostra esistenza siano in qualche modo connessi con il dubbio rispetto alla modalità con cui abbiamo impostato la nostra vita. (estens.) O forse no... "crisi" è il momento che separa una maniera d'essere da un'altra ch'è differente; o, detta in altro modo, è il. Inscrivez-vous à Yahoo Questions/Réponses et recevez 100 points aujourd’hui. I diabetici, tralasciando il fatto che possono sbagliare somministrandosi dosi eccessive di insulina, possono andare in crisi ipoglicemica in altro modo ?? Situazione di stallo, di recessione: c. demografica (ECON). Reprimere tutto ciò che di fecondo ne può venir fuori può apparire come la soluzione più semplice ma è anche quella meno duratura e fautrice di crescita. Il muflone europeo (Ovis aries musimon; Ovis musimon Pallas, 1762) è un mammifero artiodattilo della famiglia dei Bovidi. La mia domanda principale è quella riportata nel titolo. Non è il fatto di sbagliare dose , ma se mangi meno e fai del movimento in più del solito, la glicemia va sotto 50 e incominci a sudare, tremi a me è successo che si appannasse anche la vista ,non vedevo più le travi del soffitto e vedevo male la tv.Subito un cucchiaio di miele, poi stai male per tutto il giorno.Meglio un po' alta che troppo bassa. Per capire cosa significa veramente andare in crisi ci può aiutare l’etimologia della parola, che rimanda al concetto di scelta. Sigmund Freud valutava l’equilibrio psichico di una persona sulla base di questi due parametri: amare e lavorare. E’ importante prendersi del tempo per riflettere, come in una sorta di convalescenza, magari ricorrendo all’aiuto di uno psicoterapeuta, per giungere poi al momento di una scelta sana e consapevole, non condizionata dalla fretta e dall’urgenza. Etimologia dal greco: krisis scelta, da krino distinguere. La vera sfida che una crisi ci pone è quella di passare dal tormento, dalla sofferenza, dal fastidio dato dall’incertezza della nostra condizione ad uno stato di maggior pienezza, fondato su un’armonia ritrovata con le parti più profonde di noi stessi. In senso più ampio, c. internazionale, situazione di grave tensione nelle relazioni internazionali, la cui soluzione appare problematica al punto da far temere la probabilità di interventi bellici. /'krizi/ s. f. [dal lat. Non è detto che la scelta che seguirà andrà necessariamente nella direzione del nuovo. Forse, dopo aver letto questo post, tu la penserai un po' come me. Diventa un Sostenitore di WordReference per vedere il sito senza pubblicità. Catherine Bell – Nata nel 1968 Ricordate Denise Sherwood di Army Wives? Traduzione di "andare in crisi" in inglese. Un solo disturbo al cuore e potrebbe andare in crisi ipertensiva. ce matin j écoutais sur rmc que des personnes déposent plaintes pour avoir été infectées dans les bureaux de vote? Quante volte abbiamo sentito dire questa frase? Via della Moscova 40/6 • 20121 Milano N. iscr. Que pensez-vous des réponses? Any disturbance to his heart, and he could go into a hypertensive crisis. Penso che basterebbe tornare alla radice della parola per capire quanto il rassegnarsi in tempi di "crisi" sia l'ultima cosa da fare. crì-si. E quante volte l'abbiamo sentita intonare con quei tre punti di sospensione finale, quasi che l'unica soluzione alla suddetta "crisi" fosse una sorta di rassegnazione esistenziale? Vous pouvez ouvrir une session pour attribuer un vote à la réponse. Domande e risposte sulla psicoterapia psicoanalitica, Dott.ssa Sibilla Ulivi, psicologo e psicoterapeuta. krísis "scelta, decisione"].

andare in crisi significato

Film Santa Teresa, 13 Dicembre Giornata Mondiale, Baia Del Sole Sicilia, Gaia - Chega, Come Dormire A Palmarola,