A dare per prima la notizia è stato il sito della Bbc. E’ morto a 70 anni. Dopo l’esperienza con Life, Ray ha firmato 46 copertine per il magazine Newsweek, continuando a fotografare star d Hollywood a cantanti e e capi di stato. Nella sua carriera ha firmato la regia non solo di spettacoli teatrali, tra i più conosciuti la sua rilettura di ‘Filumena Marturano’ di Eduardo De Filippo e ‘L’Attesa’, ma anche di alcune opere liriche e televisive. 12 Novembre 2020. Era stata nominata alla Suprema Corte dal presidente Bill Clinton nel 1993, ed era considerata uno dei pilastri dell’ala progressista fra i nove membri. Con lui abbiamo fatto film di Pupi come ‘La casa delle finestre che ridono’ e ‘Una gita scolastica’ e soprattutto abbiamo prodotto il primo film di Benigni, ‘Berlinguer ti voglio bene’ che ci aveva fatto assistere a un suo spettacolo, con noi due soli spettatori, al Teatro Alberichino di Roma. Voce lirica capace di attraversare mezzo secolo ai più alti livelli, e di fare della poesia uno strumento in grado di elevarsi sopra i sanguinosi conflitti e le profonde lacerazioni comunitario-confessionali della sua terra nella stagione dei Troubles, ha avuto durante nel corso della vita riconoscimenti pressoché unanimi dalla critica e da tanti colleghi. Nel 1977 l’approdo a Repubblica e l’inizio del suo lungo sodalizio professionale e umano con Eugenio Scalfari e Carlo Caracciolo. Come autore ha firmato, insieme a Gioele Dix, e con la collaborazione di Francesco Brandi, la pièce “Edipo.Com”. Nel 1977 aprirono lo studio Ruby-Spears Productions, realizzando, tra gli altri ,”Mister T”, “Superman”, “Centurions”, “Turbo Teen”, “Thundarr the Barbarian” e “Fangface”. Talento nerazzurro degli anni ’60. Nel villaggio ha vissuto per un periodo anche sotto falso nome. Nel 2002 l’attrice, poco prima di approdare sul set di Il bello delle donne, aveva fatto discutere per via di un tentato suicidio. Sposatosi 4 volte, lascia 5 figli avuti da tre mogli. Lascia moglie e tre figli e il suo lutto si aggiunge a quello per la morte dell’ottantacinquenne Gyorgy Karpati, anch’egli campione olimpico per tre volte di fila: a Helsinki ’52, Melbourne ’56 e Tokyo ’64. Aveva 73 anni. Nel 1990 l’approdo al Real Madrid, avventura terminata con un esonero. Nel 2005 aveva firmato insieme al padre il documentario Rudolf Nureyev alla Scala e aveva poi diretti cinepanettoni come ‘Matrimonio alle Bahamas’ (2007) e ‘Matrimonio a Parigi’ (2011). Il 22 aprile l’attrice statunitense Shirley Knight è morta per cause naturali nella casa della figlia, l’attrice Kaitlin Hopkins, a San Marcos, nel Texas, all’età di 83 anni. Amava il calcio, si ispirava a Gennaro Gattuso e a Iniesta. Attore scozzese, celebre soprattutto per avere portato per primo sul grande schermo il personaggio di James Bond e averlo interpretato in sette film della saga. Oltre all’opera più celebre “Il laureato” (pubblicato da Mondadori nel 1968; nel 2017 ristampato dall’editore Mattioli 1885), in italiano sono stati tradotti i romanzi “Affettuosamente, Roger” (1969; Mondadori, 1970); “Il matrimonio di un giovane agente di cambio” (1970; Mondadori, 1972); “Il grande slam” (Mattioli 1855, 2015). La scomparsa è stata annunciata dallo storico dei Beatles Mark Lewisohn, che ha precisato che Kirchherr si è spenta mercoledì scorso dopo una breve malattia. Nel settembre del 1955 incide “Tutti Frutti” e cambia la storia. I Beatles e la Kirchherr però rimasero legati da profonda amicizia e la fotografa fu una delle poche che poté seguire la band anche negli anni successivi quando ormai erano all’apice della carriera, realizzando scatti memorabili ma anche intimi e privati, tra vacanze rubate, e week end in giro per l’Europa. Attualmente lavorava per Infront e il magazine sulla serie B per la Lega Calcio. A confermarlo sono stati i familiari e prima ancora la televisione di Stato egiziana, che ha ricordato il fatto che l’ex presidente fosse malato da tempo e aveva subito un intervento chirurgico alcune settimane fa. Al cinema rimangono famosi i suoi ruoli di caratterista: il prete erertico in Il marchese del Grillo di Mario Monicelli (1981), Tex e il signore degli abissi (1985), Secondo Ponzio Pilato (1987), Teste rasate (1993) e Il divo di Paolo Sorrentino (2008). Con lo Spencer Davis Group, in cui suonavano anche i fratelli Stevie e Muff Winwood, Davis era stato alla guida di una delle band protagoniste della British invasion in America insieme a Beatles e Rolling Stones, caratterizzandosi però per uno stile decisamente influenzato dal soul. Dopo 38 anni, il 30 settembre 2009, aveva deciso di mollare tutto e dedicarsi alla sua attività di imprenditore musicale e autore di musical come “Pinocchio”, “Aladin”, “Mamma Mia”, “W Zorro” e “Cercasi Cenerentola”. Il 19 giugno è morto Ian Holm, l’attore inglese famoso per aver interpretato, tra le altre cose, Bilbo nella trilogia del Signore degli Anelli. Con Warren Harding fece i primi tentativi nel 1957 (la via verrà aperta solo nel 1958), aprendo i primi tiri. Tutti ricordano il celebre spot in cui il telecomando, avvolto dal guscio Meliconi, veniva fatto rimbalzare. Risultato positivo il 10, le sue condizioni si erano però rapidamente aggravate e il 19 era entrato in terapia intensiva, ma non ce l’ha fatta. Aveva 89 anni. Nel 2002 il ritorno sul grande schermo con il sequel ‘Febbre da cavallo – La mandrakata’, diretto da Carlo Vanzina e di recente era stato Mangiafuoco nel ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone. Il Papa emerito, suo fratello Joseph, nonostante l’età (93 anni) e i rischi del contagio, ha voluto affrontare , lo scorso 18 giugno, un viaggio fino in Germania per dare al fratello l’ultimo saluto. Ha studiato in Italia e negli Stati Uniti e si è laureato in lettere moderne, con una tesi sul filosofo Tommaso Campanella. Nel 2003 la chiamata del Barcellona dopo l’esonero di Van Gaal, con eliminazione in Champions ad opera della Juventus, poi il ritorno in Serbia per qualificare la Nazionale al Mondiale 2006, le esperienze in Cina e la carriera da opinionista per Cadena Cope. Di recente era stata una delle protagoniste nell’episodio “Una faccenda delicata” del Commissario Montalbano a fianco di Luca Zingaretti. Jacopucci viene trasportato in ospedale, gravissimo. Il giorno prima della sua morte, l’interprete di Lorenzo Guevara nella serie «Once» aveva partecipato a un incontro di Zoom con i suoi fan. Prima di dedicarsi a tempo pieno all’attività di blogger e scrittore, è stato capo redattore dei servizi speciali del Tg1. La sua attività, iniziata nel dopoguerra, ben presto conquistò tutto il mondo. 486 le presenze totali di Cherry con il Leeds, coronata anche dalla fascia di capitano della nazionale inglese a fine carriera. Il 24 febbraio è morta a 101 anni Katherine Johnson, la matematica, informatica e fisica statunitense, afroamericana e originaria della Virginia, che ha contribuito con i suoi calcoli a lanciare la corsa nello spazio lavorando per la Nasa. Quel che colpì in quei lavori fu il linguaggio: una parola, spiegò lo stesso Tarantino, “sbandita, in fuga dai suoi antichi dominii”. Nel fisico e nella tecnica. Un risultato che porta la firma di Romiti e di Vittorio Ghidella, il responsabile del settore auto. La stessa formazione con la quale nel 1967 arrivò in Italia, invitati da Alberigo Crocetta, fondatore del Piper Club di Roma, per accompagnare le esibizioni di Patty Pravo. Dopo aver iniziato come modello, aveva lavorato in Un posto al sole, ne L’Amica Geniale e in diverse fiction Rai. Negli anni, Beautiful ha vinto 31 Daytime Emmy Awards di cui 3 consecutivi come Miglior serie drammatica del daytime. Gli italiani tifano per la vendetta sportiva, ma non va così: Minter vince a Las Vegas e poi a Wembley. Un’impresa mai ripetuta dai successori. L’attore, nato a Torino ma di origini molisane, aveva 73 anni. Anche a lui si deve la prima via su El Cap, The Nose. A partire dal 1996 ha condotto il programma “Peste e Corna”, andato in onda dal lunedì al venerdì su Retequattro, fino al 1999, con share del 10-15% (dal 2000 al 2005 è diventata la rubrica “Peste e corna… e gocce di storia”). Era stato sposato per cinquant’anni a Mary Willard, sceneggiatrice e co-autrice del marito, morta nel 2018 a 71 anni. Il 27 maggio la 32enne Alice Severi, nota concertista e pianista, è stata trovata senza vita nella sua casa a Domodossola. Proprio McManamam, nella finalissima del 24 maggio 2000, siglerà una delle tre reti che regalarono ai madrileni l’ottava Champions della loro storia nel 3-0 dello Stade de France al Valencia di Hector Cuper. Nel frattempo, si sposa con Judith Scheff, dalla quale nasceranno le attrici Elizabeth e Kathleen Dennehy, anche se poi i due divorzieranno, dato che Dennehy vuole sposare una nuova donna: Jennifer Arnott con la quale adotterà due bambini Cormack e Sarah. Ad annunciare il decesso è stato il direttore emerito dell’Ellis Marsalis Center for Music, Quint Davis, parlando alla Cnn. Il primo modello di touch screen lo lancio la coreana LG, ... Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie? Una corsa meravigliosa spezzata solo dalla sconfitta ai supplementari contro l’Inghilterra (3-2). Samokhvalov era arrivato nella Lokomotiv nel 2015 dall’Akademia Loko senza mai giungere alla prima squadra, ma fermandosi nel Kazanka, la formazione B che gioca nella terza divisione russa. L’11 luglio è morto il rapper Lil Marlo, ad Atlanta, la sua città natale. Dopo lo scioglimento del Pci ha aderito aderisce al Partito Democratico della Sinistra e poi ai Democratici di Sinistra. Alla morte della sorella, il 23 febbraio 2019, aveva dichiarato: “Spero che in altri luoghi il nostro rapporto possa rimanere vivo”. Fino all’ultimo singolo scritto durante il lockdown a quattro mani con Roby Facchinetti “Rinascerò Rinascerai” (che ad oggi conta oltre 16 milioni di visualizzazioni su Youtube), i cui proventi ricavati dalla vendita sulle piattaforme musicali sono stati destinati all’Ospedale papa Giovanni XXIII di Bergamo, ancora in prima linea nella lotta al Coronavirus. Kirchherr fu la prima ad immortalare i Beatles in un vero e proprio servizio fotografico posato, regalando scatti oramai entrati nella storia ma che erano pressoché sconosciuti fino agli anni Novanta; inoltre fu l’unica fotografa ammessa sul set di Hard Day’s Night, il primo film della band. Il suo ultimo film da regista è nel 2011 quando scopre di essere gravemente malato. La causa un incidente con l’elicottero. Nato a Newark, nel New Jersey, il 14 maggio 1950, dopo molte apparizioni teatrali, Blum ottenne il primo ruolo di rilievo sul grande schermo come interprete di commedie nel film Cercasi Susan disperatamente (1985), nel ruolo di Gary, accanto a Madonna e Rosanna Arquette. L’Università Bocconi per prima nel 1982 ha inserito la traduzione d Williamson ”Organizazione e Mercati” tra i libri di testo per gli studenti di Economia aziendale, pur essendo l’opera non certo di facilissima metabolizzazione, e il paradigma dei confini è stato molto utile nelle riflessioni circa i processi strategici di esternalizzazione e di delocalizzazione della produzione e dei servizi. La notizia è stata data su Facebook da due suoi colleghi. Alexandrovskaya è arrivata fino alle Olimpiadi coreane del 2018, prima di separarsi da Windsor e ritirarsi nel 2019, a causa dei ripetuti infortuni. Lo vedremo nella sua ultima interpretazione, nella serie Space Force, in uscita su Netflix a fine maggio, in cui sarà il padre del protagonista Steve Carrell, con cui aveva lavorato nella serie The office. Ma se tutto ciò che ho fatto, o tutto ciò che ho realizzato si riducesse a ciò che è successo in Germania, a Monaco, se la mia vita si fosse limitata a quello, non avrei ottenuto molto».mL’incidente avvenne al rientro della squadra da una partita di Coppa Europa a Belgrado. Il suo vero nome era Malik Abdul Basit ed è stato uno dei principali animatori della band, assieme a Ahmir “Questlove” Thompson e a Tariq “Black Thought” Trotter, con cui ha inciso i primi quattro dischi dei The Roots, prima di uscirne nel 1999. I DAF sono stati, come i newyorchesi Suicide, in un certo senso anche i precursori di tante band anni Ottanta, dai Pet Shop Boys a Soft Cell, dagli Orchestral Manoeuvres in The Dark ai Wolfgang Press, dove il cantante (qui Delgado) è relativamente estroverso mentre il musicista che sperimenta con l’elettronica (Görl) è un tranquillo e riservato. Lo ha annunciato il suo agente. Il primo titolo di successo fu “Il Sangue dei vinti” che suscitò polemiche non lievi: nelle vesti di aguzzini e seviziatori, tra il maggio del 1945 e la fine del 1946, s’incontrano alcuni dei partigiani che avevano liberato il Paese da nazisti e fascisti. Il 12 settembre è morto a 77 anni Frederick “Toots” Hibbert, cantante e leader della band reggae dei Toots and the Maytals, che negli anni Sessanta contribuì a rendere famosa nel mondo la musica giamaicana. Tra le sue canzoni più note sono da ricordare The Gambler, Lucille, Lady e Just Dropped In (To See What Condition My Condition Was In), contenuta nella colonna sonora de Il grande Lebowski dei fratelli Coen. Una serie basata sui rapporti di lavoro tra uomini e donne all’interno del progetto Space Force. Caracciolo era ricoverato da circa una settimana nella clinica Villa Margherita di Roma. Un vero e proprio punto di riferimento. Con Black Panther – uscito nel 2018 – Boseman era diventato il primo supereroe nero a cui era stato interamente dedicato un film del franchise Marvel.Diretto da Ryan Coogler, Black Panther aveva messo insieme, oltre a Boseman, un cast di attori neri tra i più apprezzati di Hollywood (il premio Oscar Lupita Nyong’o, Angela Bassett, Forest Whitaker, Daniel Kaluuya) oltre a beneficiare di un enorme budget di produzione e promozione. Il 7 marzo si è spento all’età di 81 anni Alfred McCoy Tyner. I funerali si svolgeranno domani alle ore 15, ovviamente in forma ristretta e privata, come prescrive la normativa anticontagio. Anche il giovane era musicista, come il nonno, la madre e il padre Danny, ma aveva sempre tenuto un basso profilo. Era fra i massimi esperti in Italia di nutrizione e sostenitore della dieta Mediterranea, contro gli eccessi delle diete estreme. Grande Fratello Vip 5: risolto il segreto di Elisabetta Gregoraci? Molte dive indossarono le sue scarpe, come per esempio l’indimenticabile Anita Ekberg ne “La dolce vita”. Era coetanea e concittadina di Luciano Pavarotti: i due si conoscevano fin da bambini e tante volte, insieme, hanno trionfato sui teatri d’opera in giro per il mondo. Suoi alcuni classici del genere come Re-Animator (1985) e From Beyond (Terrore dall’ignoto, 1986). Nel 1968, a seguito della fusione BPD-Snia Viscosa, assume l’incarico di Direttore Generale Finanziario di Snia Viscosa.Nel 1970 il suo ingresso in Alitalia come direttore generale ed amministratore delegato e, successivamente, nel 1973, passa ad Italstat con lo stesso incarico. Dopo il divorzio dalla Oxa i due non avevano più avuto rapporti. Il quotidiano francese ha spiegato che Julan era al volante della sua vettura e da solo a bordo, quando ha sbandato ed è andato violentemente a sbattere sulle strade di Pordic, nel dipartimento della Cotes-d’Armor (Bretagna). Il 26 giugno è morto l’artista e illustratore statunitense Milton Glaser, maestro e “principe” dei graphic designer del secondo Novecento, che ha cambiato il vocabolario della cultura visiva degli anni ’60 e ’70 con manifesti, riviste, copertine di libri e dischi estroverse dai colori vivaci, celebre per il poster del 1967 di Bob Dylan con i capelli psichedelici e popolare per l’iconico logo «I love New York» (1976). Ne hanno dato notizia i familiari in Francia, precisando che si è spenta serenamente nella sua residenza in Svizzera. Laureato in Economia a Parigi, iniziò a lavorare a capo di un’azienda, lasciando il posto dopo cinque mesi per contrasti ideologici. Il chitarrista aveva poi suonato anche nel successivo album «Freaky Styley» (1985). Approdata casualmente al cinema a soli 19 mesi, nel 1924 Baby Peggy era già comparsa in 150 cortometraggi (la maggior parte dei quali sono purtroppo perduti). Suo padre era un immigrato italiano. Aveva 48 anni Il 15 maggio muore all’età di 66 anni Sandro Petrone, storico conduttore del Tg2 Amico e compagno di allenamenti di Pietro Mennea con cui condivise il posto in alcune staffette 4×400 e – al centro olimpico di Formia – la guida tecnica di Carlo Vittori diventando uno dei pochi mezzofondisti allenati dal celebre coach ascolano prima di passare a Sandro Donati. La sua carriera aveva avuto un brillante inizio con il Brentwood Town ed era proseguita in crescendo. Aveva 96 anni. Nato il 4 settembre 1940 ad Acqui Terme. In seguito, i ClanDestino hanno inciso nel 1994 l’album omonimo, ma in breve tempo Ghezzi ha lasciato il gruppo per motivi personali (sarà protagonista di una reunion nel 2003). Bondi si difende: “Sono un galantuomo. Era infatti sua convinzione che vi fosse un gran bisogno di creare nuove figure, modellisti, tecnici, disegnatori e stilisti, per fare in modo che l’Italia continuasse a creare e produrre le più belle scarpe del mondo. Il 4 settembre è morto Gianni Sacco, storico interprete della canzone neomelodica napoletana. Grant Benson, speaker radiofonico, che iniziò la sua carriera su Radio Caroline, la famosa radio pirata che ispirò il film “I Love Radio Rock” dà il triste annuncio della scomparsa di Ronan O’Rahilly, l’imprenditore irlandese che fondò l’emittente in acque internazionali nel 1964. L’anno successivo non partecipò alla salita decisiva per colpa di una frattura alla caviglia durante altre scalate. L’ha lasciata sola a badare a “quel cristo di un figlio” innamorato della Maddalena “che è la sua rovina” e si è impegolato in una storia di terrorismo. Era da tempo malata. Montanaro entrò poi, nel 1989, a far parte della squadra di Michele Santoro in ‘Samarcanda’, e da lì proseguì la collaborazione in Rai nelle trasmissioni ‘Il Rosso e il Nero’ e Tempo Reale’, diventando coautore. News, a ritrovare i loro corpi senza vita è stata una cugina di Boyce, che, sapendo che il ragazzo doveva andare a Los Angeles, si è insospettita quando ha visto la sua auto ancora parcheggiata di fronte all’abitazione. Tra i più piccoli interpreti della serie c’era anche Lorenzo Brino, che ha recitato in “7th Heaven” dal 1999 al 2006 (dalla serie 6 alla 11). Sono dunque salvi i Giochi di Sydney 2000, quelli che inaugurano lo straordinario ciclo ungherese sotto la guida di Denes Kemeny: tre ori olimpici, fino a Pechino 2008. Il 16 giugno la star del K-Pop Yohan, membro dei TST (noti precedentemente col nome di Top Secret) è morto all’età di 28 anni. All’epoca Sjöwall alternava la mansione di cronista a quella di impaginatrice, mentre Wahlöö, dopo essersi occupato di cronaca nera, era diventato redattore. Il 23 giugno è morto all’età di 80 anni il celebre regista statunitense Joel Schumacher. Nel 1983 lancia la collezione uomo, nel 1988 arriva il primo profumo, Kenzo de Kenzo, anche se il best seller del brand, Flower by Kenzo, viene lanciato nel 2000. Il 22 maggio è morto a 77 anni Claudio Ferretti, giornalista e radiocronista sportivo famoso soprattutto per aver commentato la Serie A e il ciclismo negli anni Settanta e Ottanta sulle trasmissioni radiofoniche della RAI, in particolare Tutto il calcio minuto per minuto. Dopo una battaglia tra la vita e la morte durata una settimana, il pilota si è arreso il 24 gennaio. Ha scritto: “L’aforisma è un lapillo dell’intelligenza”. Quel giovanotto magro come un grissino, ormai, è diventato grande. E che, nella sua follia, è stato anche uno dei primi ad aver intuito la potenza dell’immagine. In particolare a darle le luci della ribalta è la vittoria del Festival di Napoli 1968 con il brano ‘Core spezzato’, in coppia con Tony Astarita. Il 7 maggio Boon Gould, ex chitarrista dei Level 42, di cui fu anche fondatore nel ’79 insieme al fratello Phil e allo stesso cantante e bassista Mark King. Il tribunale alla fine la assolse. Il 10 agosto è morto il wrestler Kamala, aveva 70 anni. Ha pubblicato inoltre: Dieci anni della nostra vita: 1935-1945 (1960); Altri vent’anni della nostra vita: 1945-65 (1965); Figli del labirinto (1974); Socialista di Dio (1981); Romanza (1987); Di questo passo (1993); Un cauto guardare (1995); Dossier cancro (1999); Il dolore inutile (2002); Diario di un cronista (2002); La questione: eclissi di Dio e della storia (2007). E diceva: “Voglio diventare il numero uno”. In nazionale ha raccolto solo 14 presenze, saltando il Mondiale del 1974 in Germania Ovest a causa di un infortunio. Secondo Apple Daily Taiwan, è stato trovato mezzo nudo in casa e sul pavimento c’erano macchie di sangue. In Italia è sugli schermi tivù dal 1990, inizialmente fu trasmessa dalla Rai poi dal 1994 è ininterrottamente su Canale 5. Oltre che autore di straordinari reportage, Pansa fu inventore di uno stile giornalistico che ha fatto scuola. Era ricoverato in terapia intensiva presso il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles da 95 giorni, avevano anche tentato in extremis di salvargli la vita amputandogli una gamba, ma l’attore è morto ieri a soli 41 anni. Nato nel 1950, abitò fino ai vent’anni al centro storico, in via Cirillo. “Usava la testa, da grande campione, ma non solo: stava sulla moto con intelligenza e furbizia, era assai abile – ha detto, all’ANSA, il pluricampione del mondo -. Quei pupazzetti o figurine avevano un’espressione neutra, perché tutti potessero giocare con loro in libertà, perché ogni bambino potesse scegliere la loro espressione, in un certo senso la loro «anima». Gaucci, che iniziò la sua ascesa imprenditoriale da una ditta di pulizie, ha portato il Perugia dalla serie C alla A, ha lanciando giocatori come Marco Materazzi e Hidetoshi Nakata. Sotto la guida di Lee, Samsung, la più grande conglomerata a conduzione familiare (‘chaebol’) del Paese, è diventata il più primo produttore al mondo di smartphone e chip di memoria con un fatturato complessivo cresciuto fino a essere un quinto del Pil della Corea del Sud, nonché il 20% del suo export. L’attrice è stata amante dell’attore Adam West e di due uomini d’affari, Arthur Symington e Marshall Shellhardt. Non risultano tradotti “Orphans and Other Children” (1975); “The Abolitionist of Clark Gable Place” (1976); “Elsinor” (1977). Con Ligabue ha aperto i concerti degli U2 a Torino e Napoli nel 1993. Ha scritto e diretto otto lungometraggi nel giro di 14 anni. Lo riferisce Tmz, che ha avuto conferma della notizia dal manager della madre. Forse, la sua morte non ha fatto (abbastanza) rumore. Pezzoli si era avvicinata da giovane al mondo del teatro partecipando, appena 19enne, a uno stage di Dario Fo. L’attore, nipote di Christopher Lloyd, era diventato da poco padre di una bambina. Astrid Kirchherr, allieva e assistente del grande fotografo tedesco Reinhart Wolf (1930-1988), è stata la ‘musa esistenzialista’ durante gli ‘Hamburg Days’, gli anni formativi dei Beatles nell’Amburgo del dopoguerra e tappa fondamentale della cultura pop: non solo immortalò il gruppo quando ancora si stava formando ma ne influenzò profondamente l’immagine esteriore trasformandola in quella che tutti oggi conosciamo. Riposa in pace Katia». Rileggiamo le loro storie dei personaggi famosi morti nel 2019 e e raccogliamo ciò che di buono ci hanno lasciato nel cuore. Maestro della fotografia di moda negli anni ’80, nel decennio successivo fu consacrato con decine di mostre nel mondo. Insieme a Mick Fleetwood e John McVie, anche loro nella band di Mayall, e al chitarrista Jeremy Spencer decise di formare un nuovo gruppo destinato a fare la storia. Ma la squalifica arriva ugualmente: la Fin lo ferma per otto mesi diventati tre in appello, la Fina lo stoppa per 15 mesi diventati poi otto. Figlia di Tommy Douglas, primo ministro della provincia occientale canadese del Saskatchewan, Shirley Douglas ha frequentato la Banff School of Fine Arts e ha continuato a studiare alla Royal Academy of Dramatic Art in Inghilterra, dove ha recitato in teatro e Tv. Non fu convocato per questioni di equilibri geopolitici: già 9 giocatori arrivavano dalla Sardegna. La sua attività principale erano le canzoni ma a partire dagli anni 80 Mariano ha scritto una trentina di colonne sonore cinematografiche tra le quali quella per Yuppi Du, per Eccezziunale veramente e per Il ragazzo di campagna. Aveva 15 anni e un tumore al cervello. Delgado ha vissuto a Londra dopo la fondazione della band e si è trasferito a Berlino nel 1986. Sostituì l’attore Richard Long (morto prima dell’inizio delle riprese) nel ruolo del personaggio chiave dello scandalo Watergate, James McCord, ex agente della Cia e coordinatore per la sicurezza del Comitato per la Rielezione del presidente degli Stati Uniti Richard Nixon, nel film “Tutti gli uomini del presidente” (1976). Finita l’esperienza militare Philbin si dedicò alla carriera dell’intrattenimento scontrandosi con i suoi genitori, profondamente contrari alla sua decisione. Negli ultimi giorni le sue condizioni sono precipitate. Saxon ha vinto un Golden Globe nel 1958 per il suo ruolo nel film ‘La tentazione del signor Smith’. “Atalanta in lutto per la scomparsa di Zaccaria Cometti. Se memorabili restano le descrizioni delle azioni nelle infinite partite di “Holly e Benji”, dove spesso andava a braccio dopo averne curato direttamente i testi, Matteucci prestò la sua voce anche per altri cartoni per ragazzi di successo, come Sampei, Lady Oscar, Candy Candy e Ben e Sebastien. Il primo febbraio si è spento all’età di 64 anni Andy Gill, chitarrista e membro fondatore del gruppo post punk dei Gang of Four. Nella sua carriera, anche molto teatro (portò a Chicago David Mamet con Sexual Perversity e Bleacher Bums con Dennis Franz e Joe Mantegna). Nata a Mosca il primo gennaio del 2000, Alexandrovskaya aveva rappresentato la Russia fino al 2016, quando era stata invitata a gareggiare con la bandiera dell’Australia, che le aveva dato la cittadinanza. Alexandrovskaya, russa naturalizzata australiana, secondo le prime ricostruzioni si trovava in stato di ebbrezza e, prima di farla finita, avrebbe lasciato un bigliettino d’addio con su scritto «Amore». Con il quartetto, tra il 1961 e il 1965, incide alcuni dei più bei lavori della musica jazz, da “My Favorite Things”, “A Love supreme” e “Ballads”. Rivendicava con orgoglio il ruolo di “rompiscatole”, epiteto che diede anche il titolo a un libro autobiografico. Mancò la convocazione in Nazionale per i Mondiali d’Inghilterra a causa di un grave infortunio al ginocchio. Il 3 gennaio è morto Franco Ciani, 62 anni, cantante, produttore e musicista, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica giovedì sera in un hotel di Fidenza. Romiti ha la medaglia di Cavaliere del lavoro nel 1978, il titolo di cittadino onorario della Cina, il titolo di professore onorario dell’Università Donghua di Shanghai e molti altri riconoscimenti.Il 13 ottobre 2006 a Pechino la “Chinese People’s Association for Friendship with Foreign Countries” gli conferisce la cittadinanza onoraria della Repubblica Popolare Cinese per il suo impegno nel rafforzamento dei rapporti bilaterali sino-italiani.
2020 morti famosi 14 maggio